Archivio storico

Diploma - Genova 1914In questa pagina, troverai una sintesi dell'immenso patrimonio conservato alla RSGT. Se vuoi approfondire l'argomento, visita il nostro museo virtuale, che raccoglie documenti, verbali, fotografie, cimeli e trofei appartenenti alla nostra Società.

La Soprintendenza Archivistica per il Piemonte e la Valle d’Aosta, nel censimento degli archivi delle società sportive storiche, afferma quanto segue:
"[…] è di interesse storico particolarmente importante l’archivio della Reale Società Ginnastica di Torino, […] il complesso archivistico testimonia l'attività che la Società, fin dalla fondazione avvenuta per iniziativa di Rodolfo Obermann di Zurigo il 17 marzo 1844 a Torino, svolse attività d'insegnamento e diffusione della preparazione fisica come valore di vita sociale in molteplici discipline sportive. Non si limitò a svolgere un ruolo sportivo, ma assunse il compito di diffondere l'insegnamento dell'educazione fisica fondando molte scuole, la prima, nel 1847 per allievi istruttori maschili […]. L'archivio ha una consistenza di 14 metri lineari ed è costituito dai verbali del Consiglio dal 1844, verbali delle adunanze generale dal 1850, corrispondenza con Casa Savoia, uffici statali, Enti locali, Federazione nazionale 1865, contabilità dal 1890, documentazione fotografica ricchissima dal XIX secolo, premi, trofei e diplomi dal 1889".
Esiste inoltre un ricchissimo archivio di oggetti, bandiere, attrezzi ginnici, una biblioteca con riviste del settore e libri del fondatore Rodolfo Obermann che risalgono al 1828.

Beni compresi nel patrimonio storico
- Bandiera dono di re Carlo Alberto (conservata al Museo del Risorgimento)
- Bandiera di uguale fattura presente in sede
- Bandiera ricamata (di dimensioni inferiori alle due sopra indicate)
- Busto di Ernesto Ricardi di Netro, primo Presidente della Reale Società Ginnastica di Torino
- Busto di Rodolfo Obermann, socio fondatore e primo insegnante di educazione fisica in Italia (Maestro Capo della ginnastica militare e della Regia Militare Accademia, direttore del Corso Magistrale e delle Scuole della Società Ginnastica)
- Atto costitutivo della Società
- Volume: "Atlante degli attrezzi di ginnastica educativa" datato 1865 (copia originale di Rodolfo Obermann)
- 62 fotografie antiche
- 182 diplomi con datazione a partire dal 1880
- Più di 700 trofei artistici di dimensioni e fogge diverse
- 60 medaglie
- 84 allori e rami dorati e d’argento
- Stella d’oro al merito sportivo
- Cofano in legno di pregevole fattura (raccoglitore di medaglie)
- 18 targhe con datazione a partire dai primi del ‘900
- Inno societario (testo e spartito)
- Verbali del Consiglio Direttivo dall'anno della fondazione (volumi rilegati)
- Materiale cartaceo: corrispondenza, pagelle scolastiche, cartoline d’invito relative a manifestazioni inviate ad autorità e altre associazioni
- Studi, disegni e planimetrie a partire dal 1851 per l’edificio di Via Magenta (già denominata Contrada della Ginnastica)
- Studi per lo stemma sociale
- Lettera di concessione alla Società del titolo di "Reale"
- Fotografia con dedica autografa di Gabriele D’Annunzio
- Libri scritti in lingua tedesca utilizzati da Obermann per le sue ricerche
- Rivista quindicinale "La Palestra". Riporta notizie provenienti da tutta Italia sul mondo della ginnastica ma anche sul tiro a segno, di cui era la rivista ufficiale. Riferisce inoltre informazioni su convegni, letture e ricerche inerenti l’educazione del fisico. Le annate possedute vanno dal 1865 al 1900
- Raccolta completa della rivista "Il Ginnasta" a partire dal 1949
- Filmati di celebrazioni e di eventi sportivi
- Mobili e vetrine per trofei, coppe e medaglie
- Riproduzioni dell’abbigliamento sportivo di uomini e donne a partire dal 1860
- Attrezzi ginnici antichi (alcuni di essi sono stati donati al Museo dello Sport del Panathlon di Cuneo)

L’Archivio storico della R.S.G.T. è considerato uno dei più completi e meglio salvaguardati dal deterioramento causato dallo scorrere del tempo.