Pallacanestro

Agonistica: 

Quando nel 1891 il Dottor James Naismith si ingegnò per trovare un metodo di allenamento alternativo invernale per i giocatori di football e baseball, non avrebbe mai immaginato di rivoluzionare il mondo dello sport.

Decise di piazzare due cestini (basket in inglese) alle estremità della palestra della YMCA di Springfield: una palla, due squadre ed ecco la pallacanestro, o basketball in inglese. Il 15 gennaio 1892 Naismith pubblicò le regole del gioco: è la data di nascita ufficiale della pallacanestro. La prima partita della storia terminò 1 a 0.

Oggi, a distanza di oltre 100 anni, lo sport inventato da Naismith è cambiato radicalmente: veloce, dinamico ma soprattutto dotato di grande fascino per i giovani, è diventato, tra gli sport di squadra, quello con il maggior numero di paesi affiliati alla federazione internazionale (FIBA).

In Italia il movimento cestistico è uno dei più importanti a livello internazionale: dopo un passato glorioso ma sempre altalenante, negli ultimi anni i risultati sono migliorati fino allo splendido argento Olimpico conquistato ad Atene 2004 a 24 anni di distanza da quello di Mosca 1980.

Capillare anche l’attività giovanile: proprio la Reale Società Ginnastica di Torino ha sviluppato negli anni una grande capacità nell’attività riservata ai giovani. Dal settore minibasket, giocato con canestri più bassi e pallone più piccolo, fino alle categorie superiori che culminano con l’Under 21.

Domenico Marchese

 

Dall'anno sportivo 2015-2016 la prima squadra milita in serie C Silver.

La sezione Pallacanestro è affiliata alla FIP (Federazione Italiana Pallacanestro) e al CSI (Centro Sportivo Italiano).